Nominare un Rappresentante Fiscale o un Mandatario Fiscale in Francia

Le società stabilite in un altro Stato membro dell’Unione Europea o in un Paese non comunitario che effettuano operazioni imponibili ai fini IVA in Francia, devono identificarsi, dichiarare le loro operazioni e versare l’IVA.

Per semplificare queste procedure amministrative, le società straniere hanno la possibilità di nominare un Rappresentante Fiscale o un Mandatario Fiscale al fine di svolgere per loro conto tutte le formalità. Internationalfiscalis è una società esperta in materia IVA in grado di gestire per Voi le pratiche di identificazione ai fini IVA in Francia e di fornirvi importanti informazioni utili.

PaeseFrancia
Codice ISOFR
Numero partita IvaFR + 11 caratteri
Soglia superamento VAD35 000 €
Ritmo dichiarativo IVA- Mensile
Trimestrale se l'IVA dichiarata N-1 é inferiore a 4000 €
Dichiarazione annualeNo !
Tempo di attesa per attribuzione numero partita IVADa 3 a 4 settimane
Soglie superamento INTRASTATSpedizioni : 460 000 €
Introduzioni: 460 000 €
1 € (Dichiarazione semplificata)
Aliquota Iva ordinaria20 %
Aliquota Iva ridotta5,5% 10%
Aliquota Iva minima2,1%
Stato membro nell'Unione EuropeaDal 1957

Aggiornato il 01/01/2018 - Queste informazioni sono solo a scopo informativo

Identificazione ai fini IVA in Francia

È possibile che molte società stabilite al di fuori del territorio francese effettuino operazioni in Francia. In tal caso, possono essere soggette alla normativa IVA per “società non residenti”. Nel caso in cui una società estera effettui una delle operazioni riportate qui di seguito, avrà l’obbligo di nominare un Rappresentante Fiscale in Francia o un Mandatario Fiscale ottenendo così un numero di partita IVA francese: (elenco non esaustivo)

  • Alcune operazioni di importazione ed esportazione
  • Stock di beni o consignament stock
  • Acquisti intracomunitari in Francia
  • Superamento delle soglie per la vendita a distanza di 35 000€ (vendita a privati francesi)
  • Alcuni servizi

Ottenere un numero di partita IVA nominando un Rappresentante Fiscale in Francia o un Mandatario Fiscale

Per identificarsi ai fini IVA in Francia , è necessario inviare il file di registrazione presso il  servizio fiscale di residenti stranieri, 10 rue du centre, 93465 Noisy-le-Grand Cedex. Il tempo medio per ottenere un numero di partita IVA francese è di circa 4 settimane.

Documenti necessari  per identificarsi ai fini  IVA in Francia:

  • Visura camerale con meno di tre mesi dalla data di rilascio
  • Statuto della società (una traduzione in francese può essere richiesta dall’Amministrazione fiscale)
  • Copia documento d’identità del Legale Rappresentante
  • Prova di attività in Francia
  • Modulo di registrazione per società estere non residenti
  • Procura di mandato o di rappresentante fiscale
  • Certificato Iva dello Stato di appartenenza

Come dichiarare l'IVA francese?

Il termine di presentazione della dichiarazione IVA per le società estere non residenti è il 19 del mese successivo al mese di  in cui sono state effettuate le operazioni. Esempio: la dichiarazione IVA per le operazioni di settembre deve essere presentata prima del 19 ottobre. La Dichiarazione IVA  è mensile ma può diventare trimestrale se l’importo totale dell’IVA N-1 non ha superato € 4.000.

In caso di mancata presentazione della dichiarazione possono essere applicate sanzioni fino al 10% dell’importo dell’IVA dovuta.

La dichiarazione IVA deve essere presentata telematicamente. Questa comunicazione è effettuata tramite il portale fiscale francese www.impots.gouv.fr. Se la società straniera utilizza i servizi di un mandatario o di un rappresentante fiscale, quest’ultimo è incaricato di presentare la dichiarazione.

Hai bisogno di identificarti ai fini IVA in Francia? Desiderate avere maggiori informazioni sul nostro servizio rappresentante fiscale & mandatario fiscale ? Contattateci  via nostro modulo di contatto, i nostri esperti in materia IVA sono a tua disposizione per rispondere.