Nominare un rappresentante fiscale nel Regno Unito o mandatario fiscale

Una società europea che effettua operazioni soggette ad IVA nel Regno Unito è obbligata ad identificarsi ai fini IVA presso l’ HMRC (autorità fiscali inglesi) per dichiarare le proprie operazioni e versare l’IVA inglese. Per identificarsi ai fini IVA inglese, la società non residente  ha il diritto di rivolgersi ad un rappresentante fiscale o ad un mandatario  fiscale  inglese incaricato di svolgere per suo conto tutte le procedure dichiarative che incombono su di esso. Lo scopo di questi intermediari specializzati in materia IVA  è aiutare le aziende straniere a rispettare gli obblighi impartiti dall’ HMRC e rispettare le norme IVA applicabili.

In questa pagina troverete molte informazioni interessanti sulla rappresentanza fiscale nel Regno Unito e risposte a domande come  registrarsi ai fini IVA in Inghilterra.

PaeseRegno Unito
Codice ISOGB
Numero partita IvaGB + 12 caratteri
Soglia superamento VAD70 000 GBP
Ritmo dichiarativo IVATrimestrale
Dichiarazione annualeNo !
Tempo di attesa per attribuzione numero partita IVADa 4 a 8 settimane
Soglie superamento INTRASTATSpedizioni : 250.000 GBP
Introduzioni: 1.500.000 GBP
Aliquota Iva ordinaria20 %
Aliquota Iva ridotta5 %
Stato membro nell'Unione EuropeaDal 1973

Aggiornato il 01/01/2018 - Queste informazioni sono solo a scopo informativo

Come ottenere un numero di partita IVA nel Regno Unito

Se una società  non residente  nel Regno Unito rientra in una delle seguenti casistiche, deve identificarsi ai fini IVA presso l’ HMRC:

  • La società effettua  vendite a distanza per un imponibile  superiore alla soglia stabilita  nel Regno Unito (70.000 GBP)
  • La società fornisce la prova che la sua attività economica sia rilevante  ai fini IVA, vale a dire che effettua operazioni imponibili  nel territorio inglese
  • La società fornisce la prova che ha la ferma intenzione di effettuare operazioni imponibili nel Regno Unito

Se non si effettuano operazioni imponibili nel Regno Unito non è possibile identificarsi ai fini IVA inglese.

Per identificarsi ai fini IVA nel Regno Unito, è necessario seguire la procedura di assegnazione di un numero di partita IVA sul sito Web dell’amministrazione inglese HMRC. L’operatore straniero non residente  deve compilare e inviare all’amministrazione il modulo VAT1 ei suoi allegati.

La durata  media per  ottenere il numero è generalmente di 8 settimane. È quindi importante seguire attentamente la procedura per non allungare il tempo di assegnazione. La società può anche utilizzare i servizi di un rappresentante fiscale nel Regno Unito o di un mandatario  fiscale incaricato di svolgere per suo conto tutte le formalità di identificazione e, successivamente, le dichiarazioni IVA e il pagamento dell’imposta.

Il periodo minimo di validità di un numero di partita IVA nel Regno Unito è:

  • Registrazione normale: nessuna durata minima
  • Vendite a distanza: 2 anni di calendario se è una registrazione volontaria, altrimenti nessuna scadenza
  • Acquisti: 2 anni di calendario in caso di registrazione volontaria, altrimenti nessuna scadenza

Come compilare la sua dichiarazione IVA nel Regno Unito?

Tutte le società identificate ai fini IVA nel Regno Unito devono presentare periodicamente una dichiarazione IVA. Questa dichiarazione riprende tutte le transazioni (acquisti, vendite, importazioni, esportazioni, servizi) effettuate nel o dal territorio inglese. La dichiarazione IVA viene effettuata  trimestralmente se la società supera un volume di affari di 2 milioni di sterline all’anno.La dichiarazione è presentata telematicamente sul portale inglese dell’HMRC.  La dichiarazione deve essere depositata entro  il 7 ° giorno N + 2 del periodo da dichiarare.

Rappresentanza fiscale nel Regno Unito

Utilizzando un rappresentante fiscale nel Regno Unito o un mandatario fiscale, quest’ultimo sarà responsabile del deposito a vostro nome di tutte le dichiarazioni IVA e INTRASTAT. Non esitate a contattarci presso i nostri uffici per una consulenza gratuita.